Il lago di Garda è uno degli specchi d’acqua più grandi d’ Europa e in assoluto il maggiore d’Italia.
La sua origine glaciale lo ha reso molto profondo( in alcuni punti arriva ai 200 mt ) e le sue acque sono generalmente chiare.
Il paesaggio  si presenta come quello tipico dei laghi pedemontani con montagne altissime che lo circondano nella parte a nord e dolci  colline nella parte esposta a sud, contornato di ville e di posti meravigliosi come la rocca di Malcesine,  ha un elevatissima vocazione turistica che da una parte aggiunge valore  alla pesca nelle sue acque e dall’altra la limita ai periodi di scarsa frequentazione turistica.
Il lago da infatti i suoi migliori frutti  in tarda estate e in autunno anche se il clima favorevole e la grande massa d’acqua lo rendono produttivo fino al mese di Dicembre inoltrato.
I big Bass sono di casa, il lago, infatti, detiene il primato del BB più grosso mai catturato durante un torneo in Italia con un esemplare di 3.320 gr catturato dall’amico M.Manzi.
Le tecniche che qui trovano impiego ideale sono quelle dell’ “ultra finesse” , del jerk e dello spinnerbait anche se in taluni spot è praticabile la pesca a flipping che a volte regala pesci inaspettati.